Cosa vedere a Napoli, la città delle 500 cupole

Storia e mare, scorci unici e musei: un viaggio a Napoli offre decine di prospettive differenti nello stesso giorno, tra una passeggiata nelle strette stradine del centro e una cena in un ristorante stellato a pochi metri dal mare.

Gli amanti dell’arte non potranno che restare estasiati varcando la soglia di alcune delle centinaia di chiese storiche che in città abbondano (Napoli è chiamata la città delle 500 cupole, numero senza pari al mondo) e dei tanti musei, dove arte classica e moderna si mettono in mostra ogni giorno.
Immancabili una visita al Museo Archeologico Nazionale, che ospita il più considerevole patrimonio di opere d’arte e manufatti archeologici in Italia, o un pomeriggio al Museo Madre, vera e propria perla nell’ambito dell’arte contemporanea.

Numerose sono le opere d’arte in mostra in giro per la città: le tele di Caravaggio, che qui a Napoli ha vissuto (Museo di Capodimonte), il Cristo Velato, incredibile scultura realistica dell’alchimista Raimondo di Sangro, principe di Sansevero (Museo Cappella Sansevero), al celebre Vesuvius di Andy Warhol (Museo di Capodimonte) o il San Gennaro di Jorit, opera di street art che rappresenta il Santo Patrono della città (Forcella).

Tra un capolavoro dell’arte ottocentesca e un chiostro maiolicato, perché non pensare ai piaceri del palato? A Napoli l’offerta culinaria è incredibile ad ogni ora: dallo street food all’immancabile pizza, tutti i momenti della giornata sono buoni per un boccone.
Al tramonto imperdibile una passeggiata sul lungomare, tra i tavolini dei locali e i bambini in bici; ad un soffio dal mare la sagoma del Castel dell’Ovo accompagnerà i vostri passi.

Una città da vivere in ogni suo aspetto, per una vacanza ricca di sapori e panorami.