Innamorarsi su una Gondola a Venezia

Non importa quali siano i tuoi piani per visitare Venezia, la prima cosa da fare è semplicemente perderti. Partire dal tuo hotel o appartamento di prima mattina senza una mappa, senza il telefono e senza piani. Da Rialto o San Marco, vagando a piedi tra i canali e le stradine.
Sveglia presto e accomodati in un caffè storico nel cuore del quartiere studentesco, oppure mangia in piedi in uno dei caratteristici bar (ovunque ci sia un po’ di spazio per i gomiti).
Scopri la zona intorno al mercato di Rialto, nel centro della città: questo è il cuore di Venezia, dove i pescatori portano pesce fresco ogni giorno.
Osserva i colombi in Piazza San Marco e goditi ogni angolo della gloriosa Basilica, con le sue scintillanti cupole rivestite di mosaici e l’esterno costellato di tesori.

Gli amanti dell’arte rinascimentale ameranno l’idea di farsi strada verso l’Accademia di Belle Arti, dove si trovano dipinti gloriosi di Tiziano, Veronese, Giorgione e tutti i maestri veneziani. I più “moderni apprezzeranno” la collezione Peggy Guggenheim, ospitata in quella che un tempo era la casa di Peggy Guggenheim stessa.
Gira per i mercatini, provando a trovare una vera occasione o solo per chiacchierare con gli artigiani del posto.
Gira in Gondola, assaggia l’ottimo cibo e gusta i liquori e i digestivi locali,scoprendo una città magica tra un bicchiere e l’altro: al ritorno nulla ti sembrerà come prima.