Milano da bere… e da scoprire

Conosciuta a livello mondiale come una delle grandi capitali della moda, Milano è una città che ha dalla sua anche una vasta gamma di attività culturali e di svago.

Milano offre tutti i vantaggi di una grande città uniti al comfort delle sue piccole dimensioni, poiché la maggior parte dei punti di interesse può essere facilmente raggiunta facendo quattro passi a piedi.

Tra le sue numerose attrazioni, come non restare incantati dinanzi al Duomo, l’imponente cattedrale simbolo della città, sognare una notte d’opera alla Scala, o esplorare il suggestivo Castello Sforzesco, prima di programmare un tour tra le antiche chiese, i tanti musei e le pregevoli gallerie d’arte.

Per coloro che preferiscono fuggire dal caldo dell’asfalto e rifugiarsi in un luogo verde e fresco lontano dalla folla, Milano offre la possibilità di rilassarsi e godersi la natura esuberante nei suoi meravigliosi parchi pubblici. Il Parco Pubblico Indro Montanelli, ad esempio, è una vera oasi nel cuore della città, così come il Parco Sempione, cult per chiunque abita qui.

Milano offre molto al viaggiatore. Tra le librerie del centro, i club e le boutique di Via Montenapoleone, ogni angolo ha il suo perché. Moderne suggestioni, intriganti grattacieli e club di tendenza nella zona di City Life sono il completamento di una metropoli che ogni giorno si apre all’Europa.

Ti è venuta sete? Per concludere in bellezza, Milano offre un’ampia scelta di locali, bar e ristoranti per tutti coloro che vogliono continuare a scoprire la città nella sua veste notturna.

    Ecco la nostra selezione :

  • 1930 SPEAKEASY : Il secret place meneghino ispirato agli speakeasy dell’America del proibizionismo
  • LùBar: bar-bistrot, un progetto di street food perfetto per una colazione veloce, un ‘light lunch’ o una cena a lume di candela.
  • Drogheria Milanese: Il gusto di mangiare tapas all’italiana (e non solo) in un bistrot dall’atmosfera informale ed entusiasmante
  • le Fonderie Milanesi: in un cortile ricoperto di ghiaia, su cui si affacciano garage e officine si nasconde una ex fonderia artistica trasformata nel 2013 in un locale dall’aria magica. Le stanze una dentro l’altra come un labirinto e lo splendido cortile-giardino fanno da cornice a cene, aperitivi, dopocena, concerti.
  • The Botanical Club: la prima microdistilleria di gin con cocktail bar e ristorante.
  • L’Associazione Salumi e Vini Naturali : un’osteria tout court, costruita, chiaramente, intorno al vino naturale.Un format valido anche per l’aperitivo, dove però il prosecco servito è quello torbido e con i lieviti sul fondo della bottiglia, dove non c’è spritz in lista, e al posto delle classiche patatine si trova pane casareccio e piatti con rustici salumi affettati al momento.